Carrozzeria Sestese aderisce alla politica del Network Green Way.ecos

Il progetto tratta di dare vita ad una rete di officine, carrozzerie, e gommisti che vogliano fare della qualità del servizio, del rispetto per l’ambiente e del miglioramento continuo i cardini della strategia per lo sviluppo della propria azienda.

A tale fine, è stato creato il Network Green Way con l’obiettivo di qualificare le strutture aderenti sia dal punto di vista della soddisfazione del cliente, che da quello del controllo dell’impatto ambientale identificando nell’adozione di un sistema di Gestione Integrato conforme alle norme ISO 14001:2004 e ISO 9001:2008 lo strumento più idoneo a raggiungere tale obiettivo.
Inoltre, al fine di partecipare da protagonisti alla sfida dei prossimi anni nella lotta all’effetto serra, gli aderenti al Network Green Way hanno assunto la missione di adottare una consapevole gestione e riduzione nel tempo delle emissioni di gas climalteranti derivanti dalle proprie attività, validando il calcolo delle proprie emissioni secondo la norma ISO 14064.
Con la consapevolezza che “l’unione fa la forza” e che l’ampliamento dei Network Green Way può contribuire nel tempo ad un miglioramento complessivo del servizio di “autoriparazione” ed alla riduzione dell’impatto ambientale complessivo, ciascun aderente si impegna a:

    ✓    operare nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti e di ogni altra prescrizione sottoscritta verificando periodicamente la propria conformità legislativa;

   ✓    garantire la qualità del servizio offerto e la sua conformità alle richieste ed alle specifiche del cliente, perseguendo l’efficacia e l’economicità degli interventi e rispettando le tempistiche concordate;

   ✓    analizzare costantemente gli impatti ambientali delle proprie attività al fine di perseguire il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali e la prevenzione dell’inquinamento:

   ✓    mantenersi costantemente aggiornati sulle migliori tecniche disponibili per il settore, sia dal punto di vista gestionale che impiantistico;

   ✓    mettere in atti programmi mirati di miglioramento, in particolare per quanto riguarda la riduzione dei consumi energetici e il miglioramento della gestione dei rifiuti;

   ✓    promuovere il coinvolgimento, la sensibilizzazione e la formazione di tutto il personale a tutti i livelli nell’attuazione del Sistema di Gestione Integrato;

   ✓    individuare fornitori affidabili e stabilire con questi strategie comuni.
Con la consapevolezza che Claag Service Srl, in qualità di capofila del progetto, è fortemente consapevole del proprio ruolo di coordinamento e di supporto al network e a tal fine si impegna a:

   ✓    rendere semplice ed accessibile il SGI a tutti gli autoriparatori, comprese le organizzazioni più piccole, fornendo gli strumenti più semplici, immediati e poco invasivi;

   ✓    migliorare costantemente il SGI, attraverso l’utilizzo di sistemi informatici sempre più efficaci;

   ✓    adottare le azioni necessarie per aumentare continuamente il numero di organizzazioni aderenti al Network;

   ✓   supportare gli aderenti al network nell’applicazione del SGI;

   ✓    ricercare costantemente le migliori tecniche disponibili sul mercato per il settore dell’autoriparazione, sia dal punto di vista gestionale che impiantistico, al fine di stimolare le strutture aderenti al miglioramento continuo;

   ✓    stringere convenzioni con fornitori qualificati per offrire alle strutture aderenti le soluzioni più innovative ed efficaci a prezzi vantaggiosi ed accessibili.